page title icon Michele Sabatini, Consulente SEO

Quando cerchi su Google un ristorante, un hotel, un pub o, comunque, una qualsiasi attività, nella stragrande maggioranza delle volte ti soffermi sui primi risultati. Difficilmente vai, se sei dal desktop alla seconda pagina, oppure clicchi, se sei da uno smartphone, su ‘altri risultati’.

È quello che ci ha rivelato Michele Sabatini, un ragazzo che ha fatto di tutto questo un lavoro. Te ne parliamo in questo approfondimento.

Chi è Michele Sabatini

Michele Sabatini è un giovane consulente SEO di Spoleto, che si occupa di migliorare il posizionamento sui motori di ricerca di siti web relativi ad attività commerciali, aziende o professionisti di ogni settore.

Nonostante, nel momento in cui si scrive, sia molto giovane, si cimenta nel campo della SEO da oltre 6 anni.

Dopo svariati mesi di lavoro presso una delle più grandi agenzie del settore in Italia ha deciso di mettersi in proprio e intraprendere la carriera da libero professionista.

La SEO è un ramo fondamentale del marketing online, un mix di tecniche e strategie che non possono assolutamente mancare in una strategia di marketing che si rispetti, ma questo lo vedremo più tardi.

Ma, adesso, sorge spontanea una domanda: perché dovresti attuare una buona strategia SEO?

Perché è importante la SEO?

Prima di entrare nei dettagli più tecnici, spieghiamo perché è fondamentale la SEO per la stragrande maggioranza delle attività. Immagina di avere un e-commerce (scegli tu il prodotto che vuoi vendere).

Hai già un parco clienti, e vuoi aumentarlo. Ovviamente, stai pensando di mandare delle mail. Giusto, ma devi sapere che non puoi inviare mail a iosa. C’è una legge sulla privacy da rispettare.

Benissimo. Stai pensando ai social. Ma lì è necessario investire in Advertising continuamente. Invece, per quanto riguarda la SEO, non devi pagare Google. Ma sei lì, grazie al lavoro certosino e quotidiano.

Un buon posizionamento SEO, infatti, ti permette di acquisire nuovi clienti. Se, tornando all’esempio dell’e-commerce, vendi oggetti di elettronica, devi posizionarti bene per delle keyword importanti.

Ad esempio, prendiamo le cover per uno specifico telefono. Magari ci sono delle persone che cercano questo tipo di prodotti. Tu non le conosci, non hanno mai visto il tuo sito web e non sanno nemmeno che esisti. Ebbene, fanno una classica ricerca su Google (come quelle che fai tu di solito per cercare qualsiasi cosa) e ti trovano perché sei nelle posizioni migliori. Una volta che vanno sul tuo sito, magari si accorgono che il rapporto qualità/prezzo è praticamente imbattibile.

Acquistano il prodotto e chissà che non diventino poi clienti affezionati. È proprio questo il punto: così hai acquisito un nuovo cliente praticamente senza pagare alcun costo ‘diretto’ (inteso come advertising).

E, immagina quante persone possano aver cercato quella keyword in particolare.

Avere un sito sito web che non è presente su Google è come avere una Ferrari per lasciarla in garage. – Michele Sabatini

Perché è opportuno affidarsi a un buon consulente SEO?

Adesso, però, immaginiamo già a cosa starai pensando: “Leggo qualcosa online e faccio tutto da me. Così risparmio”. No, non funziona affatto così. Devi assolutamente affidarti a un consulente SEO esperto. E che abbia esperienza in tal senso. Non è un fatto semplicemente di costi, ma è un investimento.

Del resto, l’idraulico fa l’idraulico, il falegname fa il falegname e così via. Perché tu, che magari sai a stento cosa voglia dire SEO, debba occuparti di posizionamento sui motori di ricerca? È un controsenso.

Da autodidatta rischi anche di fare danni quasi irreparabili. Google, infatti, è molto deciso nelle penalizzazioni grazie anche ai suoi algoritmi avanzati. Non a caso, sempre più spesso ci sono persone che pensano di fare i ‘furbi’ provando a ‘fregare’ il motore di ricerca più famoso al mondo con tecniche che non sono assolutamente permesse.

Un esempio? Far vedere un sito da desktop e un altro da mobile. Oppure pubblicare testi che sono imbottiti di keyword, come se non ci fosse un domande. Creare delle pagine che sono soltanto rivolte al motore di ricerca. Pensando, erroneamente, che più volte inserisco la parola chiave e più possibilità ho di posizionarmi al meglio.

Inoltre, un consulente SEO utilizza programmi di altissimo livello, anche a pagamento. Questo perché è necessario analizzare ogni singolo dettaglio di un sito. Ma anche una cosa molto importante: quante volte quella keyword viene cercata? Molto spesso, infatti, capita che noi pensiamo a una parola chiave in particolare, credendo, erroneamente, che venga cercata tante volte.

Ebbene, questo è uno degli sbagli più comuni quando si fa SEO: pensare che una parola possa essere cercata tante volte. Fermo restando che ‘tante volte’ non vuol dire niente, un consulente SEO riesce anche a vedere il numero esatto delle volte in cui viene cercata una determinata keyword.

Non è tutto, però. C’è da analizzare il sito dal punto di vista tecnico con la buona lettura del codice, migliorare la velocità e anche scrivere i testi. Come puoi immaginare, c’è bisogno di una squadra alle spalle che possa supportarti. Ed è assolutamente impensabile che tu possa fare tutto questo da solo. Ormai la SEO deve essere considerata un investimento fin da quando si comincia un’attività online (e anche offline). Devi riservare un budget cospicuo e avere pazienza. Perché, e questa è una ‘brutta’ notizia, i risultati non sono immediati. Ma sono frutto del lavoro di mesi e anni. Però le soddi